IL CATASTO DELLA DISCORDIA

Catasto-la-riforma-deve-aspettare-ancora

PUNTATA DI MARTEDÌ 5 OTTOBRE, ORE 11.45

Con il sen. Andrea de Bertoldi (FdI), Segretario della Commissione Finanze del Senato, e il dott. Giorgio Spaziani Testa, presidente di Confedilizia

ASCOLTA IL PODCAST

Lo scorso 30 giugno le Commissioni riunite Finanze di Camera e Senato hanno approvato un documento conclusivo relativo all’indagine conoscitiva sulla Riforma del’Irpef, che escludeva l’ipotesi di una riforma catastale. Successivamente, tanto nel PNRR quanto nel Nadef, è stato precisato ( messo nero su bianco) che le risultanze del succitato documento, frutto di un’accurata trattativa politica con le parti sociali, avrebbero costituito la base della riforma fiscale.

Eppure, proprio in queste ore il Consiglio dei Ministri ha licenziato il disegno di legge delega sul fisco, che prevede al suo interno proprio la riforma del catasto. Una decisione che il Premier Draghi ha preso in autonomia, in spregio alla volontà espressa dalle diverse forze politiche presenti in Parlamento.

La stangata sulle rendite catastale è ormai dietro l’angolo, con conseguenze pesanti per i proprietari di immobili e per i locatari, oltre che per centinaia di migliaia di attività imprenditoriali e commerciali.

Buon ascolto…

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

La Radio che Ascolta prima di essere Ascoltata!

SOSTIENI RADIO SPARLAMENTO

ABBIAMO BISOGNO DEL TUO AIUTO PER POTER CONTINUARE AD  OFFRIRE UN’INFORMAZIONE LIBERA,  INDIPENDENTE E COMPETENTE. UN CONTRIBUTO MINIMO POTRÀ FARE LA DIFFERENZA PER IL NOSTRO LAVORO.