STOP AL CRUDELE VIAGGIO DI MIGLIAIA DI AGNELLINI PER IL PRANZO DI PASQUA

agnelli-564482.660x368

Puntata di lunedì 11 aprile, ore 16.00

EUROPA VERDE

Con l’eurodeputata Eleonora EVI, co-portavoce nazionale di Europa Verde e Simone MONTUSCHI, presidente dell’Associazione Essere Animali.

ASCOLTA IL PODCAST

In queste ore centinaia di migliaia di piccoli agnellini provenienti da diversi Paesi europei, sono costretti ad estenuanti viaggi, anche di 30 ore consecutive, per essere macellati in Italia ed essere serviti per il pranzo di Pasqua.

L’on. Eleonora Evi, insieme ai volontari dell’Associazione “Essere Animali” stanno monitorando il flusso di questi camion della morte per denunciare, grazie alla collaborazione con le nostre forze dell’ordine, le violazioni al Regolamento europeo che regola il trasporto degli animali vivi. Un Regolamento datato, che non tiene adeguatamente conto della sofferenza inferta agli animali. Eppure costantemente violato. La Commissione europea si impegnata nel 2023 a riscrivere nuove regole, più stringenti e rispettose della Vita degli animali.

Fino ad allora, ognuno di noi potrà scegliere di non essere complice di queste crudeltà. Questi poveri agnellini arrivano soprattutto da Romania e Ungheria, diretti nella maggior parte dei casi nei mattatoi del Lazio e della Puglia. Tutta questa sofferenza per far risparmiare qualche euro ai “consumatori” italiani. La Pasqua dovrebbe evocare la rinascita, la resurrezione, non morte e crudeltà inutili ed evitabili. È tempo di interrogare le nostre coscienze, per chiederci quanto valgono vecchie consuetudini e tradizioni di fronte alla sofferenza generata in grande scala dal consumismo globale.

Documentare le atrocità a cui sono sottoposti gli animali è una “missione” emotivamente difficile. All’on. Evi ed ai volontari di Essere Animali, il nostro più vivo ringraziamento per la loro azione e il loro sacrificio personale.

Buon ascolto…

Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

La Radio che Ascolta prima di essere Ascoltata!

SOSTIENI RADIO SPARLAMENTO

ABBIAMO BISOGNO DEL TUO AIUTO PER POTER CONTINUARE AD  OFFRIRE UN’INFORMAZIONE LIBERA,  INDIPENDENTE E COMPETENTE. UN CONTRIBUTO MINIMO POTRÀ FARE LA DIFFERENZA PER IL NOSTRO LAVORO.